ATTENZIONE! Sta utilizzando una versione ormai obsoleta di Internet Explorer.
Si consiglia di aggiornare il Browser per visualizzare correttamente il sito.
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Continuando ad utilizzare il sito acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi

Gli asparagi trentini – attività e degustazioni per tutta la famiglia

Gli asparagi trentini – attività e degustazioni per tutta la famiglia

Condividi



Protagonista assoluto della primavera a Lavis, a Zambana e nella Piana Rotaliana è l'asparago bianco.

L'asparago bianco di Zambana ha ottenuto il marchio DECO, la denominazione di origine comunale ed è presidio Slow Food. L'asparago bianco è una prelibatezza che trova terreno fertile per essere coltivato sulle sponde dell'Adige in quanto terre sabbiose. Le piccole quantità in cui è disponibile (circa 70/80 tonnellate all'anno) e la distribuzione a filiera cortissima sono garanzia di genuinità e di proprietà nutrizionali uniche.
Sono, infatti, ben note le proprietà disintossicanti e depurative dell'ortaggio, ma l'asparago bianco è in particolar modo più digeribile e di consistenza meno fibrosa rispetto al più conosciuto e diffuso asparago verde.

Molteplici sono le iniziative del territorio per far conoscere a turisti e golosi la perla della cucina locale: dal 22 aprile al 20 maggio 2017 il Consorzio Turistico Rotaliano organizza “#fuori gli asparagi”, un'opportunità per farvi conoscere la DECO di Zambana dal campo fino alla tavola.
I coltivatori offriranno la possibilità di scendere nei campi, e raccogliere personalmente gli asparagi bianchi. Ci si trasferirà poi nel ristorante La Vecchia Zambana dove lo chef Daniele Tasin cucinerà il prezioso raccolto, deliziando gli iscritti all'iniziativa con le sue creazioni.
La prenotazione è richiesta con almeno due giorni di anticipo sulla data dell’evento e il costo di partecipazione è di 15 € per gli adulti mentre è gratuita per i bambini.

L'asparago bianco è la star principale anche della Festa Patronale di Zambana che si terrà dal 27 aprile al primo maggio. Stand enogastronomici, mostre, tanta musica e laboratori per bambini sono gli ingredienti della festa organizzata dalla Pro Loco per far conoscere in tutte le sue declinazioni il prelibato ortaggio.

Gli Asparagi di Zambana si possono acquistare direttamente dai produttori segnalati dalle numerose indicazioni sulla strada o gustare in ogni ristorante della Piana Rotaliana, che in primavera propongono menù a tema. Gli chef locali proporranno la candida verdura non solo come antipasti ma anche in agrodolce o con il risotto, magari sfumando con un buon bicchiere di Trento Doc.
Anche nella cucina di casa, però, l'asparago bianco può diventare un ottimo alleato per creare ricette degne di un cuoco stellato.

L’Hotel alla Nave vi aspetta per farvi vivere appieno questo periodo dedicato agli asparagi ed è tra gli hotel convenzionati per l’evento “#fuori gli asparagi”. Contattateci subito per maggiori informazioni.